Torna a In the Wild

Leica Lino L2 TWIST 250

Scegliere il laser giusto

Di ecaywood

|
03/12/2019

Livelle laser per interni: visibilità prima di tutto!

Chi lavora nelle costruzioni usa le livelle laser da molti anni, sia per esterni che per interni. Per molte applicazioni, il laser è diventato uno standard, e le alternative possono essere una perdita di tempo, costose o, in alcuni casi, impossibili. Per farla breve, i laser hanno rivoluzionato molte aree del settore delle costruzioni. I laser rendono la vita dei costruttori più semplice, in particolare di chi si occupa di finiture d'interni.      

Qual è il migliore laser per il lavoro?

La maggior parte di chi lavora come rifinitore d'interni ha usato o usa regolarmente un laser. Questi laser proiettano un punto o un piano di riferimento, o diversi punti o piani in una varietà di configurazioni. Per portate superiori, questi professionisti utilizzano laser rotanti, precisi - ma anche costosi e ingombranti. Nelle squadre di rifinitori di interni con cui ho lavorato, molti usano un laser puntiforme o lineare (chiamato anche generatore di linee). Questi laser sono grandi come un metro a nastro. Molti lavorano con punti e linee senza usare un ricevitore, anche se questi possono aumentare in modo significativo la portata di lavoro dei laser. Ciò vuol dire che essere in grado di vedere il raggio è molto importante. Nei laser per interni la visibilità è fondamentale. Per esempio, per trasferire le altezze attraverso una stanza si deve vedere il raggio.                

Se si installano controsoffitti acustici a un'altezza costante bisogna vedere il raggio. Per la posa a 90 gradi su una parete interna... be', bisogna vedere il raggio.  

Certo, è facile trovare un laser lineare che proietti un raggio in avanti a breve distanza, ma se si lavora su distanze di 10 metri, o anche di più, in posti relativamente illuminati? Potrete notare una netta differenza tra un laser di alta qualità e un'alternativa a basso costo. In pratica, se non si vede il raggio non si può fare il lavoro. Ecco perché è importante scegliere un laser che proietti linee molto nette a lunga distanza. Questo si traduce in meno impostazioni, e quindi ci vuole meno tempo per completare il lavoro. Così potrete risparmiare in termini di denaro, manodopera e programma di lavoro.          

Vedere verde

Ancora una cosa sulla visibilità: avrete visto, e certamente continuerete a vedere, laser a raggio verde per le applicazioni di finitura d'interni. Perché verde?  

night vision

Be', i raggi verdi sono fino a quattro volte più visibili di quelli rossi. Non si tratta di un'affermazione promozionale priva di fondamento. È un dato di fatto che l'occhio umano è ottimizzato per vedere i colori verdi meglio di altre lunghezze d'onda. Per questo molto sistemi ottici per la visione notturna per usi militari e altre applicazioni avanzate tipicamente proiettano luce verde.      

La visibilità è fondamentale nel vostro lavoro, quindi dovreste prendere seriamente in considerazione l'idea di usare un laser a raggio verde. Vedrete la differenza dal momento in cui lo accenderete.  

A buon intenditor poche parole: quando andate a comprare un laser verde, controllate i dati sulla durata della batteria e leggete le opinioni di chi li usa. I laser verdi tendono a consumare molta più energia di quelli rossi, e la durata della batteria può essere sacrificata su modelli più economici.  

Condividi:

Guarda i commenti

Commenti

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.