Torna a @InTheWild

02/19/2019

NUOVI METODI DI INGEGNERIA DANNO NUOVA VITA AD UN TEATRO DELL'OPERA COSTRUITO 150 ANNI FA

Di lindsay.walker

Newport Opera House point cloud

Quando fu inaugurato nel 1867, il teatro dell'Opera House al centro di Newport, Rhode Island, rappresentatò un successo per l'ingegneria. Il capolavoro dell'epoca della Ricostruzione fu costruito in soli cinque mesi, perlopiù a mano. Consentì alla città di aprirsi ad attori, oratori e pensatori di tutto il mondo ed presto diventò una vetrina locale di nuove idee e tecnologie.

Oggi una squadra composta da architetti, ingegneri, progettisti e storici sta dando prova di sé in campo ingegneristico per restaurare l'edificio storico, uno dei teatri più antichi sopravvissuti negli Stati Uniti. La squadra ha anche riprogettato lo stesso spazio, per creare un teatro di massimo livello che possa nuovamente attirare pubblico e performer di tutto il mondo.

Abbiamo due missioni: preservare l'edificio per la sua natura storica e farlo funzionare come spazio per performance del XXI secolo per la prossima generazione. Mohamad Farzan, NewPort Architecture

Video di passaggio


Liz Drayton, responsabile delle relazioni con i patrocinatori della Newport Opera House, ci porta a fare una visita guidata all'interno dei dati del point cloud di BLK360.

L'Opera House è stata ristrutturata più volte nel corso della sua storia di 150 anni. Nel 1929, lo spazio è stato sventrato e rinnovato per diventare sia un teatro che un cinema ad uno schermo.  Gli aggiornamenti strutturali comprendevano una travatura in acciaio nell'intero spazio e un arco scenico alto oltre 12 metri. Ancora una volta, il teatro restava al centro dell'intrattenimento e dello scambio di informazioni, con i patrocinatori che riempivano le poltrone per guardare i notiziari internazionali e sperimentare la magia del cinema. Nel corso dei decenni successivi, lo spazio si è ulteriormente allontanato dalla sua funzione iniziale, per diventare un cinema prima a due e poi a tre schermi.

Nel 2000, un gruppo di locali si rese conto che la mancanza di uno spazio dedicato alle arti performative rappresentava una perdita sia culturale che economica per la città. Costituirono allora il Newport Performing Arts Center e restaurarono la facciata dell'edificio. Quando il cinema lasciò lo spazio dieci anni dopo, il gruppo avviò un'intensa opera di ripristino dello spazio teatrale.

“In fin dei conti, si tratta di un edificio resiliente, appositamente costruito,” Liz Drayton; responsabile delle relazioni con i patrocinatori dell'Opera House. “Una cinquantina di anni fa, l'edificio (e le attività al suo interno) hanno subito un totale rifacimento per rispondere ai mutamenti nel mondo circostante e ai desideri della comunità: da teatro dell'opera a cinema, a multisala con 3 schermi, per tornare ora alle sue origini, gli spettacoli dal vivo.”

Il teatro tornerà alla sua destinazione iniziale, è vero, ma non senza alcuni aggiornamenti fondamentali. Ad esempio, la squadra di progettazione ha riflettuto con attenzione sui requisiti scenici e tecnici dei performer contemporanei.  Per attrarre i talenti migliori, il palco, i camerini e le tecnologie di audio e illuminazione saranno tutti fatti su misura, offrendo un'esperienza di alto livello che i performer potranno personalizzare per meglio adattarli alle esigenze di produzione.

Pur preservando la geometria esistente del teatro, abbiamo raddoppiato l'area del palco, inserendo anche una parte sollevata che può essere utilizzata come palco, riempita con poltrone o diventare un golfo mistico. Christopher Buckley, Production and Performance Facility Consulting, Inc.

Per l'attuale ristrutturazione, la squadra edile ha rafforzato i muri portanti con colonne in acciaio e con una rete di travi di sostegno. A quel punto hanno potuto abbattere il muro che separava le stanze d'hotel dal teatro, creando un ampio foyer, includendo 10 finestre arcuate che risalgono all'edificio originale del 1867. Il consolidamento ha consentito inoltre di aggiungere uno spazio per eventi sul tetto, con vista sul porto lì vicino.

Nonostante i numerosi aggiornamenti, la squadra ritiene che le modifiche rispettino lo spirito originale del teatro. “Questo spazio ha sempre rappresentato il collegamento tra Newport e il resto del mondo,” osserva Drayton. “È sempre stato un terreno di prova per le nuove tecnologie, le nuove idee e i nuovi spettacoli. Restaurando questo teatro, stiamo semplicemente riportando l'Opera House alle sue origini: vivere l'esperienza in tempo reale."

In qualità di creatori dell'imaging laser scanner BLK360, cerchiamo di scansionare elementi interessanti con gente interessante. Se vi è piaciuto questo articolo, abbonatevi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornati sui nostri ultimi progetti.

 

Condividi:

Guarda i commenti

Commenti

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.