Torna a @InTheWild

01/17/2019

Tre modi in cui il BLK360 ha migliorato il mio lavoro

Di lindsay.walker

Steve Gross

Stephen Gross, Architectural Engineer presso Valley Home Improvement in Northampton, Massachusetts, ha il suo BLK360 da agosto del 2017. Di recente ci ha raccontato come il BLK360 ha migliorato il suo lavoro.

#1: Cambiamenti nelle visite al sito

Prima di avere il BLK dovevo entrare in uno spazio con un'idea delle informazioni che dovevo prendere. Naturalmente, queste informazioni dipendono dal progetto, ma comprendono tutto, la posizione per la tubazioni, lo spessore delle pareti, le dimensioni e la posizione delle porte e delle finestre, l'altezza dei soffitti, e molto altro. A quel tempo dovevamo provare a passare dal mondo reale di dati in 3D a un disegno su carta in 2D, e quindi di nuovo in 3D con un software di progettazione. Ma i dati che si possono inserire in qualche foglio di carta e il tempo che si può passare a casa o nell'ufficio di un potenziale cliente sono limitati. Sorge la domanda "Si può trovare un modo per saltare il passo della copia "2D" dei dati del sito, e avere tutto con sé?"

Si può trovare un modo per saltare il passo della copia '2D' dei dati del sito, e avere tutto con sé?

La risposta è sì. Potendo effettuare intere scansioni e portarle con noi in ufficio, possiamo essere più precisi, efficienti e molto meno stressati.

#2: Lavorare con dati di precisione

Facendo ristrutturazioni ci è capitato spesso di risparmiare molto tempo (e benzina) grazie al BLK360. Grazie alle nostre scansioni, non è stato necessario tornare a controllare quando una misura o altri dettagli non tornavano. Questo è successo in particolare in un recente progetto. Avere a che fare con progetti che vanno dall'America coloniale alle costruzioni moderne può riservare sorprese, in particolare quando si analizza la struttura di un tetto esistente. In un progetto in corso abbiamo un tetto piatto con uno spazio limitato per l'accesso. Si tratta di un interessante problema tecnico. I dati della scansione ci hanno aiutato enormemente. Prima di tutto, ci hanno permesso di capire che il rinforzo in uno spazio così ridotto non può essere vantaggioso come rapporto costo-efficacia. Ci ha anche permesso di progettare e costruire un telaio in acciaio per raggiungere le pareti esterne di supporto ed evitare grandi modifiche alla struttura esistente. Lavorare con i veri dati ci ha fatto risparmiare un'enorme quantità di tempo.

nuvola di punti del tetto

#3: Dati di scansione progressivi

In ogni ristrutturazione, i piani sono soggetti a modifiche una volta avviati i lavori. In moltissimi nostri grandi progetti, faremo delle scansioni progressive per registrare la posizione delle tubazioni, delle tracce elettriche e altre condizioni prima delle rifiniture. Perché la nostra società offre un programma di garanzia, e nella rara eventualità di un problema, possiamo usare queste informazioni per cercare la causa e individuare e pianificare i punti di accesso per ridurre la quantità di demolizioni da fare per contenere il problema. In questi casi è fondamentale avere delle scansioni progressive.

nuvola di punti di casa

Stephen Gross, Architectural Engineer presso Valley Home Improvement, ci ha portato in un cantiere per un sopralluogo e ci ha mostrato tutta l'efficienza ottenuta integrando la cattura della realtà nel lavoro.

In qualità di creatori dell'imaging laser scanner BLK360, cerchiamo di scansionare elementi interessanti con gente interessante. Se vi è piaciuto questo articolo, abbonatevi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornati sui nostri ultimi progetti.

Condividi:

Guarda i commenti

Commenti

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.