Torna a In the Wild

blk360

Presentazione dell’app Cyclone FIELD 360 per BLK360

|
07/12/2019

 

L’app Cyclone FIELD 360 per iPad Pro è un modo semplice e nuovo per produrre e visualizzare in loco le nuvole di punti con BLK360. In precedenza era disponibile soltanto per Leica RTC360, ma adesso BLK360 si è unito alla famiglia di laser scanner che lavorano con l’app Cyclone FIELD 360 che rende possibile catturare la realtà in maniera più lineare, semplice ed efficiente.  Configura le impostazioni e inizia a scansionare.  Una volta conclusa la scansione, questa potrà essere visualizzata in 3D dopo pochi secondi e registrata insieme alle altre sull’iPad. Infine, una volta terminato, sarà possibile importare la nuvola di punti interamente registrata su Leica Cyclone REGISTER 360 sul computer. 


Registra le tue scansioni sul campo

Quando si eseguono scansioni con BLK360, spesso si esegue la scansione di tutto prima di importare i dati su REGISTER 360 sul computer per registrare le scansioni insieme. Questo processo può essere lento a seconda della dimensione del progetto, e significa anche che, mentre BLK360 scansiona sul posto, bisogna aspettare che ogni scansione sia terminata prima di poter passare alla successiva. Questo tempo di attesa potrebbe essere utilizzato per fare qualcosa di produttivo.
 

Fortunatamente, Cyclone FIELD 360 permette di registrare insieme le scansioni non appena sono complete, una ad una. Pochi secondi dopo che una scansione è stata completata, è possibile registrarla nel proprio progetto e verificare che tutte le scansioni siano correttamente registrate insieme. Si possono apportare immediatamente tutte le modifiche necessarie per ottenere una registrazione precisa. Una volta pronti ad importare queste scansioni all’interno di REGISTER 360, verrà conservata la stessa registrazione che era stata completata in campo, e non ci sarà bisogno di fare nessun’altra registrazione o modifica sul computer.
 

Visualizza i dati in 3D sul posto 

Cyclone FIELD 360 permette di visualizzare le scansioni - sia i dati della nuvola di punti che le immagini - non appena vengono trasferite sull’iPad. Non sarà necessario aspettare di essere in ufficio per una panoramica della nuvola di punti, al contrario, sarà possibile dare subito un'occhiata ai dati 3D mentre BLK360 completa la scansione successiva. Questa importante caratteristica è un’esclusiva di Cyclone FIELD 360 che permette di svolgere più lavoro sul posto. 

Aggiungi appunti e tag alle scansioni

Non tutte le informazioni possono essere catturate tramite la scansione laser, e molti professionisti devono quindi ancora prendere appunti quando misurano e fotografano gli spazi. L’app Cyclone FIELD 360 permette di prendere appunti sul campo facilmente. Con l’app è possibile aggiungere tag direttamente nelle scansioni (immagini, video, file, audio o testi). Cliccando in qualsiasi zona della scansione si potrà importare ogni tipo di informazione, a prescindere da ciò di cui si possa aver bisogno, per associare quel punto della scansione. Una volta importato il progetto su REGISTER 360, si avrà accesso a tutti i tag e agli appunti. 

Altre caratteristiche 

L’app Cyclone FIELD 360 offre delle opzioni per BLK360 che prima erano inaccessibili. Per esempio, se si dovesse aver aver bisogno solamente dei dati della nuvola di punti senza immagine, si potrà spegnere la macchina fotografica di BLK360 per una scansione veloce che utilizza soltanto il laser.  Si potrà vedere esattamente quanto tempo impiega lo scanner, a seconda delle diverse scansioni e della configurazione delle immagini.  Sarà possibile modificare le configurazioni della termocamera a seconda di ciò che si vuole fotografare. E sarà possibile anche correggere le scansioni inclinate.
  

L’app Cyclone FIELD 360 è ora disponibile sull’App Store. 

Condividi:

Guarda i commenti

Commenti

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.