Torna a @InTheWild

02/26/2019

ISO-Norma relativa alla portata e alla precisione

Di jrowles

iso logo

Il dispositivo Leica DISTO definisce un nuovo riferimento!

La portata e la precisione dei distanziometri laser dipende dalle condizioni di luce e dalle proprietà riflettenti dell'oggetto di misurazione. Per Leica Geosystems è importante che il rendimento del dispositivo sia mantenuto non solo in perfette condizioni di laboratorio, ma anche e soprattutto nelle condizioni di lavoro che si incontrano tutti i giorni sul campo. Ecco perché abbiamo lavorato con esperti esterni per sviluppare uno standard mediante il quale testare e mettere a confronto distanziometri laser di vari tipi.

Con quasi 200 anni di esperienza, Leica Geosystems è pioniera nello sviluppo e nella produzione della moderna tecnologia di misurazione, nonché creatrice del distanziometro laser portatile. In qualità di società leader del mercato, Leica Geosystems si è impegnata a realizzare strumenti di misurazione con specifiche orientate alla prassi, in modo che quando vengono usati sul campo, le loro prestazioni coincidano con le specifiche riportate sulla confezione. Per quanto riguarda l'importanza di precisione e portata, ciò significa in effetti che le prestazioni specificate vengono rispettate in condizioni pratiche di lavoro e non solo in quelle preparate alla perfezione in laboratorio.

Diversi fattori, come la struttura della superficie e il colore del punto di misurazione, l'intensità dell'illuminazione dell'ambiente e la temperatura alla quale viene eseguita la misurazione, influiscono notevolmente sulla precisione e sulla portata massima ottenute. Questi fattori non sono stati definiti in precedenza da uno standard, ciascun produttore ha utilizzato una propria definizione. Dunque, è diventato sempre più difficile per il cliente fare confronti tra il notevole e crescente numero di distanziometri laser presenti sul mercato. Tuttavia, gli equivoci o i dati imprecisi possono determinare misurazioni estremamente inaffidabili o persino errori che comportano costi elevati.

Il nuovo standard ISO 16331-1, al quale Leica Geosystems ha dato un notevole contributo, definisce nei dettagli in che modo le informazioni relative alla precisione e alla portata debbeno essere presentate e descrive le necessarie procedure di misurazione. Ciò rende le specifiche dei distanziometri laser testabili da istituti indipendenti, rendendo possibili quindi i confronti.

 Lo standard ISO 16331-1 prende in considerazione le seguenti condizioni di misurazione:

 

   Illustrazione ISO DISTO        

Misurazione in condizioni favorevoli, condizioni spesso applicabili all'uso interno:

  • Illuminazione dell'ambiente debole (3 klux)
  • Misurazione su parete verniciata di bianco
  • Temperatura ambiente
     
  ISO Illustration DISTO 2

Misurazione in condizioni non favorevoli, condizioni spesso applicabili all'uso in ambienti esterni:

  • Condizioni soleggiate (30 klux)
  • Misurazione su parete verniciata di bianco
  • Intervallo della temperatura operativa totale
     
   ISO Illustration DISTO 3

Possono essere specificate anche altre condizioni di misurazione, ad esempio:

  • Misurazione con una piastra segnale definita 
  • Misurazione con punti di misurazione non favorevoli, forti o deboli 

Un cliente che acquista un distanziometro laser conforme allo standard ISO può giungere a conclusioni affidabili in relazione alla portata massima e alla precisione ottenibili in condizioni di misurazione definite. Questo è fondamentale per valutare i vantaggi relativi all'uso giornaliero sul campo.

Condividi:

Guarda i commenti

Commenti

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.